le vent nous portera…

E’ inevitabile chiedersi

è inevitabile chiedermi

dove il vento mi porterà

dove il vento ci porterà

où le vent nous portera.

 

“Ce parfum de nos années mortes
Ce qui peut frapper à ta porte
Infinité de destins
On en pose un et qu’est-ce qu’on en retient?
Le vent l’emportera…”

A volte escono così.

Lei correva avanti e poi si fermava, indecisa se aspettarmi o meno. Una pioggia di foglie galleggiava nell’aria, sentivo una felicità sottile che mi pizzicava la faccia. Improvvisamente lei si voltò, mi guardò negli occhi e disse: “Tutto qui, quello che non sai dirmi?”